Martedì 19 giugno si è tenuto al Caffè Pedrocchi di Padova il primo dei Roadshow di presentazione di StartupItalia! Open Summit che ha ospitato le migliori start up del territorio. Questo evento, presentato dal giornalista Giampaolo Colletti e aperto dal direttore di StartupItalia! Anna Gaudenzi, ha permesso di coinvolgere la community ed incontrare le eccellenze del territorio per raccontare come declinano l’innovazione attraverso le nuove tecnologie, al fine di migliorare la vita delle persone.

Dai dati presentati dal MISE, in collaborazione con Infocamere ed Unioncamere, confermano l’ottimo stato si salute dell’innovazione Made in Padova, che si conferma come la sesta città in Italia per numero di start up innovative (226), dopo Milano Torino, Roma, Napoli, Bologna.

Anche Experenti ha avuto l’opportunità di partecipare con il CEO Amir Baldissera ospite tra le eccellenze patavine. Durante l’intervento abbiamo raccontato la nostra storia di successo e la nostra esperienza, dando dei consigli a chi oggi vuole avviare la propria startup.

La sesta edizione del Web Marketing Festival si è confermata come l’evento più completo sull’innovazione digitale con oltre 18.000 presenze registrate. Durante i tre giorni di manifestazione – 21, 22, 23 giugno – si sono alternati, nelle numerose sale del Palacongressi di Rimini, più di 400 tra ospiti di spicco, esperti e speaker e hanno avuto luogo più di 50 eventidedicati e 20 iniziative.

Anche Experenti quest’anno ha partecipato all’evento nell’area espositiva dedicata alle innovazioni tecnologiche. Moltissimi visitatori hanno avuto l’occasione di provare le nostre esperienze in realtà virtuale e le nostre applicazioni in realtà aumentata intuendo come poter applicare queste tecnologie al proprio business di riferimento.

Tra le tematiche novità di questa edizione del Web Marketing Festival non potevano mancare Realtà Aumentata e Virtuale. Nella sala formativa dedicata, il CEO di Experenti Amir Baldissera ha tenuto uno speech intitolato “Il business è già qui: strumenti e strategie per la Realtà Aumentata e la Realtà Virtuale”, nel quale ha parlato delle più importanti applicazioni business di queste tecnologie che creino valore per le aziende. Il talk ha ricevuto un grande successo: sala gremita e curiosi in fila per parlare con Amir anche dopo un’ora dalla fine dell’intervento.

Un grande successo anche per Festival mApp, l’app in realtà aumentata realizzata da Experenti per il Web Marketing Festival, che permetteva di scoprire tutti gli eventi in corso inquadrando semplicemente la planimetria. Più di 1500 download e feedback positivi confermano la bontà del progetto che ha permesso ai visitatori di ottimizzare il tempo al Festival e di non perdere gli eventi preferiti.

 

Martedì 13 marzo 2018 abbiamo parlato di Realtà Aumentata e Realtà Virtuale al Politecnico di Milano. Il CEO di Experenti, Amir Baldissera, ha illustrato queste innovative tecnologie ad una platea di 20 promettenti ragazzi selezionati per Siemens Accademia Digitale.

Si tratta di un progetto promosso da Siemens, in collaborazione con il Career Service del Politecnico di Milano, che ha studiato un percorso stimolante sia di approfondimento delle tecnologie e dei business del prossimo futuro. Gli studenti selezionati avranno la possibilità di partecipare a dieci incontri con manager interni a Siemens e da ospiti esterni che porteranno i propri business case e tratteranno delle principali tematiche legate alla digital transformation (leadership digitale, building automation, Big data, IoT, realtà aumentata e realtà virtuale per lo Smart Manufacturing).

I 20 ragazzi, tutti con un background ingegneristico, si trovano alla fine del proprio percorso di studi e si stanno quindi affacciando al mondo del lavoro. Stanno affrontando un periodo di importanti decisioni nel quale delineeranno quale sarà la loro carriera. A tal proposito, Siemens Accademia Digitale permette di acquisire competenze fondamentali per i lavori del futuro e offre la possibilità, ai giovani coinvolti nel percorso, di scoprire Siemens e le opportunità che l’azienda offre.

La lezione tenuta al Politecnico ha permesso agli studenti di apprendere come implementare la mixed reality per la Smart Manufacturing e di scoprire i principali progetti AR e VR che Experenti ha realizzato in collaborazione con Siemens. Il riscontro è stato molto positivo, infatti i ragazzi hanno manifestato interesse per queste tecnologie, partecipando attivamente con domande e curiosità.

accademia digitale

La realtà aumentata arriva al MECSPE, vieni a scoprirla

 

Durante questa edizione del MECSPE che si terrà a Parma dal 22 al 24 marzo 2018, saremo ospitati da Siemens SPA (Padiglione 2, Stand J15) per far conoscere a tutti i visitatori le potenzialità di Realtà Aumentata e Realtà Virtuale applicate al mondo industriale.

Con più di 3.000 espositori all’attivo, il MECSPE di Parma è una delle fiere di riferimento del mondo industriale, che ogni anno ospita le migliori innovazioni del settore. Con il motto “Digitalization in Machine Tool Manufacturing” Siemens presenta il proprio portfolio di soluzioni e strumenti digitali che facilitano l’evoluzione delle aziende manifatturiere verso la smart factory e verso processi produttivi più efficienti e sostenibili nell’ottica di Industria 4.0.  Tra gli strumenti facilmente implementabili nei macchinari industriali, al fine di incrementarne la produttività, c’è la Realtà Aumentata.

In particolare, presso lo stand Siemens, l’attenzione sarà focalizzata su come migliorare la manutenzione delle macchine utensili attraverso la Realtà Aumentata (AR).  L’AR fornisce agli addetti dati analitici e predittivi generati dalla macchina tramite il controllo numerico SINUMERIK, li guida visualmente in tempo reale all’effettuazione delle riparazioni (tramite video o istruzioni interattive) e, condividendo ciò che viene inquadrato con il tablet industriale Siemens, li mette in contatto con esperti che possono aiutarli ad ottimizzare le procedure. Pertanto è possibile anche effettuare le riparazioni a distanza, senza dover per forza recarsi presso lo stabilimento produttivo dell’azienda cliente per la manutenzione.

In questo breve schema sono sintetizzati tutti i benefici portati dalla realtà aumentata applicata all’industria (Fonte: Harvard Business Review Italia):

infografica-realta-aumentata

Inoltre, in ogni giornata della manifestazione parteciperemo con un intervento sulla Realtà Aumentata e Realtà Virtuale al fitto programma di speech studiato da Siemens per i visitatori e a partecipazione libera.  Per aggiornamenti sugli speech, vi consigliamo di tenere d’occhio le nostre pagine social, nelle quali anche vi racconteremo in diretta la nostra “avventura” al MECSPE! (Facebook, Linkedin e Instagram)

Venite a trovarci, vi aspettiamo numerosi!

mecspe

 

Follow us on

      

 

Siemens, società multinazionale tedesca leader mondiale nelle tecnologie d’eccellenza, ha chiuso il 2017 con risultati molto positivi (fatturato di 83 miliardi in tutto il globo, 2 dei quali solo in Italia). Ma nell’ultimo Open Lab, più che parlare di risultati passati, si è parlato di prospettive future. Infatti sono state presentate una serie di nuove tecnologie digitali che potranno generare livelli di prestazione elevatissimi per le aziende clienti. Grazie all’esperienza nell’elettrificazione, nell’automazione e nella digitalizzazione, Siemens mira a convertire al digitale tutto il sistema industriale. Gli strumenti forniti da Siemens permettono di raccogliere i dati dei macchinari o impianti, e di analizzarli per ottimizzare le proprie operazioni.

A tal proposito Siemens ha presentato un applicativo basato sulla realtà aumentata, realizzato in collaborazione con noi di Experenti ed incorporato nel tablet industriale Simatic. L’operatore, attraverso il tablet può scansionare il macchinario desiderato, potendo accedere ad informazioni in 2D, in 3D o anche mediante video che evidenziano le caratteristiche di funzionamento del componente analizzato. Tutto ciò permette di velocizzare le operazioni di diagnostica e manutenzione della macchina stessa, riducendo errori, costi e tempi per le operazioni di assistenza tecnica.

Noi di Experenti siamo molto orgogliosi di dare anche il nostro contributo a questo processo di innovazione digitale promosso da una grande azienda come Siemens. In futuro speriamo ci siano altre occasioni per collaborare insieme al fine di portare la nostra mixed reality al servizio dell’industria 4.0

siemens-realtà-aumentata

 

Siemens è una multinazionale tedesca che si distingue da oltre 165 anni per eccellenza tecnologica, innovazione, qualità, affidabilità e presenza internazionale. L’azienda è attiva in più di 200 Paesi e si focalizza nelle aree dell’elettrificazione, automazione e digitalizzazione. Presente nel nostro Paese dal 1899, Siemens è una delle maggiori realtà industriali attive in Italia con due stabilimenti produttivi, centri di competenza su software industriale e mobilità elettrica e un centro tecnologico applicativo a Piacenza.

teletopi-experentiLo scorso 13 dicembre 2017 al Dipartimento di Filosofia e Comunicazione dell’Università degli Studi di Bologna, si è tenuta la 10^ edizione degli Oscar del videostorytelling, i Teletopi, in cui si è cercato di fare il punto sulla realtà e sulle prospettive future del video online.

Da fruire in mobilità con smartphone e tablet, da condividere sulle bacheche dei social network, perfino da immergersi completamente attraverso i nuovi visori per la realtà aumentata: il futuro della nostra esperienza di navigazione in rete passa sempre di più attraverso il video. E quello che stiamo vivendo in questi anni è solo un assaggio. Tutti gli analisti di svariata estrazione e a varie latitudini del mondo concordano su questa rivoluzione video-centrica: saranno i contenuti multimediali a dominare il futuro. Come stanno già facendo nel presente.

A questo evento abbiamo partecipato anche noi come relatori per far conoscere ai partecipanti le potenzialità della Mixed Realty: la combinazione  di realtà aumentata e realtà virtuale. Il CEO di Experenti, Amir Baldissera, ha incantato la sala gremita di giornalisti e specialisti del video con le app in AR ed ha elencato le varie tipologie di utilizzo della Mixed Realty (vedi il video dello speech).

Successivamente molti dei presenti hanno vissuto un’esperienza in realtà virtuale grazie ai visori come Vive, Gear e Cardboard. Ad ogni partecipante abbiamo strappato un WOW ed anche la Presidente della Giuria, Carmen La Sorella, è rimasta profondamente affascinata dai nostri progetti.

Per raccontare la nostra esperienza ai Teletopi, abbiamo creato anche noi un videostorytelling in timelapse, che trovi qui di seguito.

padova sharing innovationIn occasione del Natale, a Padova si è dedicata particolare attenzione al mondo dell’innovazione digitale sviluppata dalla realtà del territorio. A questo proposito Promex, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Padova per le attività internazionali, ha organizzato dal 13 al 23 dicembre un evento chiamato “Padova Xmas Time – Sharing Innovation”, in Piazza Cavour.

Le azioni e gli eventi che si vogliono promuovere durante gli 11 giorni di apertura al pubblico hanno l’ambizione di mostrare una Padova che guarda “avanti e oltre” (Padova Looking Ahead and Beyond) anche attraverso l’innovazione; l’obiettivo è quindi di favorire gli attori che a vario titolo diffondono l’innovazione nelle imprese promuovendone le attività.

Grazie ad InfoCamere abbiamo potuto partecipare come ospiti per portare a conoscenza di tutti la magia della Mixed Reality. Durante il pomeriggio del 14 dicembre 2017 alcuni passanti hanno avuto anche l’opportunità di vivere un’esperienza in realtà virtuale con i nostri dispositivi. Abbiamo ricevuto ottime sensazioni da pubblico, che si è dimostrato molto affascinato da tutti i nostri progetti.

Ecco un breve estratto di giovedì 14 dicembre:

Lo scorso 19 ottobre siamo stati inviati ad un evento organizzato da Smartive al Make di Milano. Si tratta del primo sharing group sviluppato per Leroy Merlin Area Nord Est, chiamato “Retail e futuro prossimo”. Durante l’incontro abbiamo parlato di realtà aumentata e virtuale a circa una ventina di direttori di punti vendita ed abbiamo avuto l’occasione anche di presentare loro anche alcune nostre soluzioni. Il riscontro è stato molto positivo: tutti i manager si sono dimostrati molto interessati ai nostri prodotti ed alla nostra realtà aziendale.

La mixed reality può svolgere un ruolo molto importante nel retail, soprattutto per settore dell’arredamento e del fai da te. Infatti alcune soluzioni come configuratori d’arredo, showroom virtuali ed avatar possono aiutare la forza vendita a proporre in modo innovativo i prodotti dell’azienda. I consumatori possono avare l’opportunità di provare i prodotti finiti prima dell’acquisto e ricevere informazioni aggiuntive che permettono loro una maggiore consapevolezza nella scelta.

Quest’attenzione alla realtà aumentata dimostra l’apertura della multinazionale francese nei confronti della tecnologia che speriamo possa presto tramutarsi in un trend di tutto il settore.

Experenti-leroy-merlin

 

LEROY MERLIN è il quarto operatore mondiale nel settore del bricolage; il secondo in Europa e il primo in Francia. Arrivata in Italia nel 1996, Leroy Merlin annovera ad oggi 48 punti vendita distribuiti su tutto il territorio nazionale per un fatturato di oltre 1,5 miliardi di euro. È presente in 12 Paesi con oltre 400 punti vendita.

experenti bpmLo scorso 23 novembre si è tenuto a Verona il workshop “Il finanziamento all’impresa innovativa: credito bancario e strumenti alternativi” organizzato da Banco BPM con la collaborazione dell’Ordine degli Avvocati di Verona. In questa occasione si è potuto discutere delle modalità di raccolta capitali delle start up che, soprattutto nella loro fase iniziale, necessitano di reperire velocemente risorse. Solo così riusciranno a realizzare il proprio progetto imprenditoriale e ad affermarsi nel mercato.

Non solo gli istituti di credito tradizionali possono sostenere le imprese innovative, ma sempre più si ricorre a nuove tipologie di raccolta di capitale come l’Equity Crowdfounding che consiste nella richiesta di risorse monetarie ad una grande folla di persone interessate al progetto. Questa pratica avviene solitamente tramite Internet e si può configurare come una sorta di micro-finanziamento proveniente dal basso.

Anche noi di Experenti abbiamo partecipato all’evento ed abbiamo presentato la nostra realtà aziendale come caso studio. Experenti è riuscita a convincere il sistema bancario tradizionale proponendo un business plan solido ed un prodotto che è piaciuto fin da subito al mercato. Questo ha permesso alla nostra azienda di crescere velocemente e diventare una delle più interessanti realtà del settore.

Il CrossThink Lab è un evento interamente dedicato all’innovazione tenutosi l’8 novembre 2017 a Roma nella sede italiana di Takeda, multinazionale farmaceutica giapponese, concretamente interessata alle nuove tecnologie digitali. Il Lab è stato ideato da Davide Bottalico, Head of Digital di Takeda Italia, in collaborazione con Nicoletta Parenti, Local Procurement Partner. Un’occasione di confronto tra i propri business unit manager ed i partner commerciali, al fine di favorire la “contaminazione” e la diffusione di idee innovative.

In questo evento la multinazionale ha lanciato una sfida ai suoi fornitori che si traduce con un semplice imperativo: “Sorprendeteci”. Le aziende partecipanti quindi hanno portato le loro più interessanti innovazioni, applicabili all’area di interesse di Takeda.

In seguito al successo di Visiomedic, app realizzata da Experenti per Takeda, abbiamo ricevuto l’invito a partecipare all’evento come ospiti. Durante la mattinata abbiamo mostrato le nostre tecnologie ai partecipanti, molto entusiasti e divertiti dall’esperienza. Tutti i manager (dal Medical Affair al Legal, dal Compliance al Marketing, …) hanno avuto la possibilità sia di indossare il visore ed immergersi nel mondo virtuale, sia di provare le nostre app in Augmented Reality. Nel pomeriggio abbiamo presentato i nostri nuovi progetti per Takeda che verranno affrontati nel 2018, e permetteranno di rafforzare la partnership con questa lungimirante azienda.

Il CEO di Experenti Amir Baldissera ha dichiarato: “Siamo molto soddisfatti della sinergia con Takeda, in quanto questa partnership può portare benefici anche per il servizio al paziente. La realtà aumentata, infatti, può rendere la comunicazione con il medico più fruibile e più coinvolgente, in modo da ridurre i possibili errori clinici ed aumentare l’efficacia delle cure per i pazienti. Questo rende il nostro lavoro ancora più gratificante”.

“Oggi – aggiunge Davide Bottalico –  è fondamentale saper cogliere tutte le possibilità offerte dalla tecnologia, per sviluppare e accrescere la qualità delle iniziative e delle soluzioni offerte ai pazienti e agli operatori sanitari. Il Takeda CrossThink Lab nasce esattamente con questo obiettivo”.

experenti takeda

Takeda è tra le prime 20 aziende farmaceutiche del nostro Paese e la prima in Giappone. L’Azienda utilizza le biotecnologie più innovative in Oncologia e in Gastroenterologia, continuando a mantenere l’attenzione sulle cure primarie.

Il Gruppo ha oltre 700 prodotti in portfolio nelle aree: cardiovascolare e metabolica, oncologia, SNC, gastroenterologia e vaccini. In Italia, il portfolio include farmaci per: carcinoma prostatico e mammario, linfoma di Hodgkin, osteosarcoma, colite ulcerosa e malattia di Crohn, diabete, ipertensione, endometriosi, sigillo ed emostasi dei tessuti, esofagite e ulcera peptica.