Experenti a MECSPE 2019

Anche quest’anno Experenti parteciperà alla fiera MECSPE di Parma ospitata allo stand di Siemens Italia (Padiglione 2 – Stand L21).
Dal 28 al 30 marzo 2019 i visitatori potranno provare dal vivo le diverse soluzioni di realtà aumentata e realtà virtuale sviluppate per aumentare le performance del settore delle macchine utensili.

Con più di 2.000 espositori ed oltre 50.000 visitatori attesi, la MECSPE di Parma, giunta ormai alla diciottesima edizione, è una delle fiere di riferimento dell’industria manifatturiera, che ogni anno ospita le migliori innovazioni del settore. Durante la manifestazione le tecnologie di produzione 4.0 avranno un ruolo dominante, in quanto stanno evolvendo il mondo dell’automazione, rendendo le industrie sempre più interconnesse.

Tra gli strumenti presentati da Siemens che migliorano la produttività delle smart factories -nell’ottica di Industria 4.0 – c’è anche la Realtà Aumentata. Questa tecnologia può essere immediatamente implementata nei macchinari industriali, soprattutto per la manutenzione delle macchine utensili.
I maggiori benefici che porta questa tecnologia riguardano l’incremento della produttività, grazie allo snellimento dei flussi di lavoro, ed alla semplificazione delle operazioni di riparazione.
L’AR:

  1. fornisce agli addetti dati analitici e predittivi generati dalla macchina tramite il controllo numerico Siemens SINUMERIK,
  2. li guida visualmente in tempo reale all’effettuazione delle riparazioni e, condividendo ciò che viene inquadrato con il tablet industriale Siemens SIMATIC ITP1000,
  3. li mette in contatto con esperti che possono aiutarli ad ottimizzare le procedure. Questo permette, in alcuni casi, di effettuare le “riparazioni” a distanza, senza dover per forza recarsi presso lo stabilimento produttivo dell’azienda cliente.

Allo Stand di Siemens sarà inoltre possibile vivere anche un’esperienza in realtà virtuale con il visore, appositamente progettata per la formazione degli addetti. Infatti la virtual reality può ricreare l’ambiente di lavoro o particolari situazioni più complesse, in cui l’operatore può apprendere le procedure ovunque, anche lontano dagli stabilimenti di produzione. Questo garantisce una maggiore efficacia delle sessioni di training rispetto ai metodi tradizionali e riduce allo stesso tempo i rischi in quanto le sessioni di addestramento si svolgono in tutta sicurezza.

Vuoi scoprire come applicare realtà aumentata e realtà virtuale in campo industriale?

vr-experience

Experenti con Siemens a BI-MU 2018

Experenti sarà presente al BI-MU di Milano dal 9 al 13 ottobre 2018 e ospitata allo stand di Siemens Italia (Padiglione 13, Stand C50 – D63). In quell’occasione potremo far conoscere ai visitatori come è possibile applicare le tecnologie di Realtà Aumentata e Realtà Virtuale al mondo industriale.

Giunta alla trentunesima edizione, si tratta della più importante fiera italiana dedicata all’industria costruttrice di macchine utensili a asportazione e deformazione, robot, automazione, digital manufacturing, tecnologie ausiliarie e tecnologie abilitanti. Alla manifestazione, di cadenza biennale, saranno presenti oltre 1.000 espositori, provenienti da 21 paesi diversi, e circa 70.000 visitatori attesi.

La realtà aumentata sarà uno trend topic dell’evento, soprattutto per quanto riguarda la manutenzione AR delle macchine utensili. I maggiori benefici che porta questa tecnologia riguardano l’incremento della produttività, grazie allo snellimento dei flussi di lavoro, ed alla semplificazione delle operazioni di riparazione. L’AR fornisce agli addetti dati analitici e predittivi generati dalla macchina tramite il controllo numerico Siemens SINUMERIK, li guida visualmente in tempo reale all’effettuazione delle riparazioni e, condividendo ciò che viene inquadrato con il tablet industriale ITP1000 di Siemens, li mette in contatto con esperti che possono aiutarli ad ottimizzare le procedure. Questo permette, in alcuni casi, di effettuare le “riparazioni” a distanza, senza dover per forza recarsi presso lo stabilimento produttivo dell’azienda cliente.

Allo Stand di Siemens potrete vivere anche un’esperienza in realtà virtuale con il visore, appositamente progettata per il settore delle macchine utensili. Infatti la virtual reality può essere utilizzata per il training degli addetti, ricreando l’ambiente di lavoro o particolari situazioni più complesse. L’alto livello di empatia garantisce una maggiore efficacia delle esperienze formative mentre i rischi vengono minimizzati in quanto le sessioni di addestramento si svolgono in tutta sicurezza.

Seguiteci sulle nostre pagine social (Facebook, Linkedin e Instagram) in cui vi racconteremo la nostra esperienza alla 31 edizione di BI-MU. Vi aspettiamo numerosi!

Venite a trovarci, vi aspettiamo numerosi!

Vuoi scoprire come applicare realtà aumentata e realtà virtuale in campo industriale?
Scarica subito la guida gratuita