Da più di 85 anni i mattoncini Lego ispirano e plasmano i costruttori di domani, permettendo di dare forma alle idee creative dei più piccoli e non solo. Nel grande universo del brand presto sarà disponibile una nuova linea di set, Hidden Side, con cui sarà possibile accrescere l’esperienza di gioco con la realtà aumentata.

Questi otto set permettono interazione tra il mondo fisico, la costruzione di mattoncini, e quello virtuale, l’app in realtà aumentata che sarà disponibile sia per i dispositivi Apple sia per Android. I set ricostruiscono gli edifici della città di Newbury (una scuola, un laboratorio, un cimitero, un ristorante, un’imbarcazione, uno scuolabus, un fuoristrada e un treno), in cui due ragazzini Jack e Parker, cominciano a notare eventi strani. Anche la loro insegnante nota qualcosa che non va nella cittadina e decide di inventare un’applicazione per catturare gli spiriti che infestano la città. Perciò attraverso lo smartphone, l’utente potrà aiutare i protagonisti ad individuare i fantasmi nelle varie sale delle costruzioni per poi eliminarli. Basterà solo inquadrare con la fotocamera per scannerizzare le varie parti del set Lego.

I responsabili della linea Hidden Side Murrey Andrews e Luis Gomez spiegano: “Abbiamo lavorato due anni per assicurarci che il mondo fisico e quello digitale interagiscano in una nuova Lego experience, senza soluzione di continuità. Un gioco fluido, appunto. Non volevamo creare un gioco per smartphone, ma offrire un’esperienza che, dal digitale, riconducesse costantemente alla fisicità delle costruzioni”.