Virtual LAB

Virtual Lab è un progetto realizzato per Takeda, multinazionale farmaceutica giapponese, di tipo Virtual Training. Si tratta di un’esparienza immersiva in cui, indossando un visore e degli appositi controller, gli utenti vengono immersi in un laboratorio virtuale nel quale possono non solo muoversi ed osservare, ma partecipare attivamente a tutte le fasi di preparazione di preparati di cellule staminali. La gamification viene accentuata inserendo un timer nell’esperienza che permette ai partecipanti di sfidarsi tra loro.

Takeda aveva bisogno di promuovere Darvadstrocel, la prima terapia a base di cellule staminali mesenchimali allogeniche autorizzata dall’EMA, concepito per il trattamento delle fistole perianali complesse della malattia di Chron.  Il progetto valorizza il complesso e delicato processo di sintesi e fa capire agli specialisti l’innovatività del prodotto. La simulazione è molto realistica e rispetta esattamente tutti i passaggi che vengono effettuati nel laboratorio. L’esperienza è fruibile in 9 lingue diverse.

Le istruzioni audio e video hanno aiutato i partecipanti nell’esperienza e il timer ha accentuato la competitività tra i partecipanti. L’esperienza formativa ha permesso una maggiore pervasività, in quanto tutti gli utenti ricordano più facilmente ciò che hanno imparato virtualmente.

Grazie al Virtual Lab, Takeda è riuscita a conseguire i seguenti vantaggi:

  • Immersione Totale: Grazie alla realtà virtuale, l’utente viene inserito completamente nel laboratorio e può interagire con tutti gli oggetti presenti nella stanza
  • Replicabilità: È possibile utilizzare questo strumento per un numero infinito di partecipanti, permettendo un abbattimento dei costi di formazione.
  • Gamification: Trasformare la formazione in un “gioco” permette di motivare il medico che deve apprendere, fornendogli anche degli stimoli competitivi e ricreativi.

 

Scopri di più nell’articolo del nostro blog