Quali strumenti possono finanziare una start up innovativa?

/ / Experenti

experenti bpmLo scorso 23 novembre si è tenuto a Verona il workshop “Il finanziamento all’impresa innovativa: credito bancario e strumenti alternativi” organizzato da Banco BPM con la collaborazione dell’Ordine degli Avvocati di Verona. In questa occasione si è potuto discutere delle modalità di raccolta capitali delle start up che, soprattutto nella loro fase iniziale, necessitano di reperire velocemente risorse. Solo così riusciranno a realizzare il proprio progetto imprenditoriale e ad affermarsi nel mercato.

Non solo gli istituti di credito tradizionali possono sostenere le imprese innovative, ma sempre più si ricorre a nuove tipologie di raccolta di capitale come l’Equity Crowdfounding che consiste nella richiesta di risorse monetarie ad una grande folla di persone interessate al progetto. Questa pratica avviene solitamente tramite Internet e si può configurare come una sorta di micro-finanziamento proveniente dal basso.

Anche noi di Experenti abbiamo partecipato all’evento ed abbiamo presentato la nostra realtà aziendale come caso studio. Experenti è riuscita a convincere il sistema bancario tradizionale proponendo un business plan solido ed un prodotto che è piaciuto fin da subito al mercato. Questo ha permesso alla nostra azienda di crescere velocemente e diventare una delle più interessanti realtà del settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *