La mixed reality incuriosisce anche Leroy Merlin

/ / Experenti

Lo scorso 19 ottobre siamo stati inviati ad un evento organizzato da Smartive al Make di Milano. Si tratta del primo sharing group sviluppato per Leroy Merlin Area Nord Est, chiamato “Retail e futuro prossimo”. Durante l’incontro abbiamo parlato di realtà aumentata e virtuale a circa una ventina di direttori di punti vendita ed abbiamo avuto l’occasione anche di presentare loro anche alcune nostre soluzioni. Il riscontro è stato molto positivo: tutti i manager si sono dimostrati molto interessati ai nostri prodotti ed alla nostra realtà aziendale.

La mixed reality può svolgere un ruolo molto importante nel retail, soprattutto per settore dell’arredamento e del fai da te. Infatti alcune soluzioni come configuratori d’arredo, showroom virtuali ed avatar possono aiutare la forza vendita a proporre in modo innovativo i prodotti dell’azienda. I consumatori possono avare l’opportunità di provare i prodotti finiti prima dell’acquisto e ricevere informazioni aggiuntive che permettono loro una maggiore consapevolezza nella scelta.

Quest’attenzione alla realtà aumentata dimostra l’apertura della multinazionale francese nei confronti della tecnologia che speriamo possa presto tramutarsi in un trend di tutto il settore.

Experenti-leroy-merlin

 

LEROY MERLIN è il quarto operatore mondiale nel settore del bricolage; il secondo in Europa e il primo in Francia. Arrivata in Italia nel 1996, Leroy Merlin annovera ad oggi 48 punti vendita distribuiti su tutto il territorio nazionale per un fatturato di oltre 1,5 miliardi di euro. È presente in 12 Paesi con oltre 400 punti vendita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *