Experenti-leroy-merlin

Lo scorso 19 ottobre siamo stati inviati ad un evento organizzato da Smartive al Make di Milano. Si tratta del primo sharing group sviluppato per Leroy Merlin Area Nord Est, chiamato “Retail e futuro prossimo”. Durante l’incontro abbiamo parlato di realtà aumentata e virtuale a circa una ventina di direttori di punti vendita ed abbiamo avuto l’occasione anche di presentare loro anche alcune nostre soluzioni. Il riscontro è stato molto positivo: tutti i manager si sono dimostrati molto interessati ai nostri prodotti ed alla nostra realtà aziendale.

La mixed reality può svolgere un ruolo molto importante nel retail, soprattutto per settore dell’arredamento e del fai da te. Infatti alcune soluzioni come configuratori d’arredo, showroom virtuali ed avatar possono aiutare la forza vendita a proporre in modo innovativo i prodotti dell’azienda. I consumatori possono avare l’opportunità di provare i prodotti finiti prima dell’acquisto e ricevere informazioni aggiuntive che permettono loro una maggiore consapevolezza nella scelta.

Quest’attenzione alla realtà aumentata dimostra l’apertura della multinazionale francese nei confronti della tecnologia che speriamo possa presto tramutarsi in un trend di tutto il settore.

Experenti-leroy-merlin

 

LEROY MERLIN è il quarto operatore mondiale nel settore del bricolage; il secondo in Europa e il primo in Francia. Arrivata in Italia nel 1996, Leroy Merlin annovera ad oggi 48 punti vendita distribuiti su tutto il territorio nazionale per un fatturato di oltre 1,5 miliardi di euro. È presente in 12 Paesi con oltre 400 punti vendita.

experenti bpm

experenti bpmLo scorso 23 novembre si è tenuto a Verona il workshop “Il finanziamento all’impresa innovativa: credito bancario e strumenti alternativi” organizzato da Banco BPM con la collaborazione dell’Ordine degli Avvocati di Verona. In questa occasione si è potuto discutere delle modalità di raccolta capitali delle start up che, soprattutto nella loro fase iniziale, necessitano di reperire velocemente risorse. Solo così riusciranno a realizzare il proprio progetto imprenditoriale e ad affermarsi nel mercato.

Non solo gli istituti di credito tradizionali possono sostenere le imprese innovative, ma sempre più si ricorre a nuove tipologie di raccolta di capitale come l’Equity Crowdfounding che consiste nella richiesta di risorse monetarie ad una grande folla di persone interessate al progetto. Questa pratica avviene solitamente tramite Internet e si può configurare come una sorta di micro-finanziamento proveniente dal basso.

Anche noi di Experenti abbiamo partecipato all’evento ed abbiamo presentato la nostra realtà aziendale come caso studio. Experenti è riuscita a convincere il sistema bancario tradizionale proponendo un business plan solido ed un prodotto che è piaciuto fin da subito al mercato. Questo ha permesso alla nostra azienda di crescere velocemente e diventare una delle più interessanti realtà del settore.

experenti takeda

Il CrossThink Lab è un evento interamente dedicato all’innovazione tenutosi l’8 novembre 2017 a Roma nella sede italiana di Takeda, multinazionale farmaceutica giapponese, concretamente interessata alle nuove tecnologie digitali. Il Lab è stato ideato da Davide Bottalico, Head of Digital di Takeda Italia, in collaborazione con Nicoletta Parenti, Local Procurement Partner. Un’occasione di confronto tra i propri business unit manager ed i partner commerciali, al fine di favorire la “contaminazione” e la diffusione di idee innovative.

In questo evento la multinazionale ha lanciato una sfida ai suoi fornitori che si traduce con un semplice imperativo: “Sorprendeteci”. Le aziende partecipanti quindi hanno portato le loro più interessanti innovazioni, applicabili all’area di interesse di Takeda.

In seguito al successo di Visiomedic, app realizzata da Experenti per Takeda, abbiamo ricevuto l’invito a partecipare all’evento come ospiti. Durante la mattinata abbiamo mostrato le nostre tecnologie ai partecipanti, molto entusiasti e divertiti dall’esperienza. Tutti i manager (dal Medical Affair al Legal, dal Compliance al Marketing, …) hanno avuto la possibilità sia di indossare il visore ed immergersi nel mondo virtuale, sia di provare le nostre app in Augmented Reality. Nel pomeriggio abbiamo presentato i nostri nuovi progetti per Takeda che verranno affrontati nel 2018, e permetteranno di rafforzare la partnership con questa lungimirante azienda.

Il CEO di Experenti Amir Baldissera ha dichiarato: “Siamo molto soddisfatti della sinergia con Takeda, in quanto questa partnership può portare benefici anche per il servizio al paziente. La realtà aumentata, infatti, può rendere la comunicazione con il medico più fruibile e più coinvolgente, in modo da ridurre i possibili errori clinici ed aumentare l’efficacia delle cure per i pazienti. Questo rende il nostro lavoro ancora più gratificante”.

“Oggi – aggiunge Davide Bottalico –  è fondamentale saper cogliere tutte le possibilità offerte dalla tecnologia, per sviluppare e accrescere la qualità delle iniziative e delle soluzioni offerte ai pazienti e agli operatori sanitari. Il Takeda CrossThink Lab nasce esattamente con questo obiettivo”.

experenti takeda

Takeda è tra le prime 20 aziende farmaceutiche del nostro Paese e la prima in Giappone. L’Azienda utilizza le biotecnologie più innovative in Oncologia e in Gastroenterologia, continuando a mantenere l’attenzione sulle cure primarie.

Il Gruppo ha oltre 700 prodotti in portfolio nelle aree: cardiovascolare e metabolica, oncologia, SNC, gastroenterologia e vaccini. In Italia, il portfolio include farmaci per: carcinoma prostatico e mammario, linfoma di Hodgkin, osteosarcoma, colite ulcerosa e malattia di Crohn, diabete, ipertensione, endometriosi, sigillo ed emostasi dei tessuti, esofagite e ulcera peptica.

Siamo stati selezionati tra le aziende più innovative italiane per partecipare alla sesta edizione dell’Italian Tech Tour.
L’evento si articolerà in due giornate e in due diverse città d’Italia.
Il giorno 15 novembre saremo a Torino ed il 16 a Roma.

In accordo con il diverso DNA delle due città le giornate avranno dei focus diversi. Mentre a Torino si parlerà di Industry 4.0 e Smart Cities, a Roma ci si focalizzerà su Health e ICT.

Ecco i dettagli rilasciati dall’organizzazione dell’evento

ItaliaRestartsUp 2016

Experenti parteciperà alla prossima edizione dell’evento che si terrà in concomitanza di Smau Milano il 25 ed il 26 ottobre prossimi.

All’edizione 2015 hanno partecipato 102 startup italiane e 54 investitori esteri dei seguenti paesi: Argentina, Belgio, Brasile, Canada, Cina, Corea del Sud, Francia, Germania, Hong Kong, Israele, Lettonia, Russia, Arabia Saudita, Spagna, Svizzera, Taiwan, Tunisia, Turchia, Regno Unito, Stati
Uniti d’America.

Presenti anche 14 investitori italiani, 17 incubatori e 5 agenzie di sviluppo territoriale.

Oltre 870 gli incontri organizzati da ICE-Agenzia sulla base di agende personalizzate.

Experenti è tra le 8 startup italiane selezionate per rappresentare l’Italia alla Borsa di Istanbul.

Quindi il 13 ottobre, il nostro CEO – Amir Baldissera – proporrà ad una ricca platea di business angels ed investitori la piattaforma Experenti con l’obbiettivo di catturarne l’interesse.

L’evento consisterà in una pitching session nella quale Experenti e le altre startup selezionate si presenteranno ad una platea di investitori locali e internazionali altamente selezionata e altamente motivata.
La sessione avrà luogo all’interno della sede della Borsa di Istanbul. Al termine delle presentazioni ci saranno gli incontri B2B con le controparti turche interessate.
L’iniziativa è organizzata da ITA e ICE (le agenzie governative deputate a sostenere l’internazionalizzazione delle aziende italiane) con lo scopo di iniziare a costruire un ponte con realtà di investimento turche che hanno espresso la volontà di incontrare le migliori startup innovative italiane.

Di fatto Turchia è una delle start up nation emergenti ed è noto che per l’area EMEA Istanbul rappresenta un punto di riferimento. La comunità degli investitori turca, tra business angels e venture capital fund, è una delle più attive dell’area ed ormai ben strutturata. Gli eventi, fiere e conferenze sull’innovazione sono moltissimi e molto spesso appoggiati da istituzioni internazionali, basti pensare al Webit di Novembre che si terrà sempre ad Istanbul (http://www.globalwebitseries.com/emea/ ).

I motivi sono tanti: è un paese con una popolazione giovane, quasi la metà sotto i 30 anni; buone università; una città come Istanbul di 14 milioni di abitanti e che ha tutte le carte in regola per competere con capitali come Londra o Berlino. Ma la Turchia è di per sé un brand: quello di un Paese collocato fra Europa e Asia che fa da baricentro nel Mediterraneo.

ITA/ICE hanno scelto di sviluppare il progetto in collaborazione con BPMI – Borsa Istanbul Private Market (www.bistprivatemarket.com/) perché l’organizzazione in questione ha a disposizione un ampio network di business angel investor, qualified investor e private capital fund.

“Inutile nascondere la grande soddisfazione di essere stati scelti tra le migliori startup innovative in Italia.” Sottolinea Amir Baldissera.
“Forse non sono tante le aziende che fanno vera innovazione in Italia, ma quelle che ci sono competono – e spesso spiccano – a livello globale.
Credo che Experenti sia stata scelta proprio perché rappresentiamo un tipo di innovazione che ti aspetteresti di veder sviluppata altrove (Sillicon Valley o simili) ed invece la nostra produzione e ricerca è tutta in provincia di Padova.
Adesso non ci resta che tenere alta la nostra bandiera e portarci a casa quell’effetto wow che di solito sintetizza le nostre presentazioni.”

Stamattina abbiamo stabilito un piccolo primato: abbiamo costituito per primi in Italia una srl senza notaio.
Ci siamo riusciti in quanto la neo nata EXPERENTI ENGINEERING S.R.L è startup innovativa.

Siamo entrati in Camera di Commercio con le nostre firme digitali e ne siamo usciti dopo un’ora con le email ufficiali di conferma di avvio dell’attività.

Si, avete capito bene: in 1 ora – compresa la conferenza stampa – abbiamo avviato e attivato completamente una nuova srl pagando solo l’F24 degli oneri dell’iscrizione al registro delle imprese (328€).
Fino ad oggi le cose non andavano così.
Senza parlare dei costi notarili, quello che cambia in modo abissale sono i tempi e chiunque di noi faccia business sa bene che attesa=costi.
Infatti, di solito dall’atto costitutivo fatto davanti al notaio al reale avvio dell’azienda passano almeno 30 giorni.
Un periodo lunghissimo in cui l’azienda esiste solo sulla carta, ma non può operare in nessun modo.
Noi invece, da oggi pomeriggio abbiamo già potuto lavorare aprendo le posizioni inail che ci permetteranno di assumere le nuove risorse.
Venendo a noi, come procedere?
  • capire se la propria azienda è una start up innovativa.
    Ci sono dei requisiti chiari per rientrare in questa corsia preferenziale e sono chiaramente descritti nel sito ufficiale http://startup.registroimprese.it/startup/index.html
  • se si è una startup innovativa allora ci si può iscrivere al portale e usufruire del servizio gratuito di assistenza che le Camere di Commercio hanno attivato.registrazione startup innovativa
  •  a questo punto si tratta di strutturare lo statuto e seguire le altre procedure per via telematica. Sottolineo che è necessario che i soci abbiamo la firma digitale (usb o tessera).

documentazione startup innovativa

 

  • procedere con la registrazione dell’azienda per cui sarà necessario dimostrare di:
    –  aver pagato gli oneri per l’iscrizione al registro imprese (F24)
    – aver gli assegni circolari relativi al capitale sociale
    – aver attiva la pec aziendale
registrazione finale startup innovativa
Noi abbiamo svolto la procedura direttamente in Camera di Commercio a Padova perché essendo i primi volevano sincerarsi di superare all’istante eventuali inghippi, a regime si potrà effettuare tutto per via digitale.
Il fatto di aver svolto l’atto direttamente in Camera di Commercio ha velocizzato ancor di più la validazione della srl ed è un percorso che suggerisco se si ha particolare fretta.
Chiudo con un consiglio: oggi la pratica è molto snella e agevole.
Di fatto, questa nuova via scontenta il gruppo dei notai che hanno già avviato un ricorso per bloccare il tutto.
Per cui, se qualcuno vuole utilizzare in tempi rapidi questa corsia preferenziale è il caso che si metta in contatto quanto prima con la propria Camera di Commercio.

Business Developer Nord Italia

Cerchiamo una nuova figura da inserire nel nostro organico commerciale.
Compito primario del Business Developer sarà quello di ampliare il mercato di riferimento attraverso una sistematica gestione delle vendite degli applicativi Experenti dedicati al mondo aziendale;

I requisiti richiesti sono: 

• Comprovata esperienza (almeno 3 anni) nel settore commerciale nella vendita di prodotti innovativi
• Esperienza nella gestione e sviluppo di relazioni su clienti del segmento SME;
• Esperienza pluriennale nella gestione di trattative commerciali complesse che prevedono la gestione contemporanea di più interlocutori;
• Metodologia lavorativa organizzata con esperienza nello sviluppo di performance commerciali attraverso il rispetto di KPI;
• Spiccate doti relazionali, ottima capacità di analisi ed ascolto, attitudine al lavoro in team e per obiettivi;
• Laurea e/o Diploma tecnico economico;
• Propensione verso le nuove tecnologie.

Per candidarsi alla posizione o chiedere altri dettagli, contattateci allo 049.9360466 / job@experenti.com

Experenti a Smart Work – Milano

Siamo felici di annunciare la nostra partecipazione all’evento “Smart Work” che si terrà a Milano domani, Martedì 10 Maggio 2016.

Smart Work è un evento sul tema dell’innovazione sia tecnologica che nel mondo del lavoro ed Experenti ben si inserisce nell’argomento del giorno. Dalle 9.00 alle 17.30 si susseguiranno interventi di 20 minuti tenuti da professionisti ed esperti del settore.

Alle 14.05 Amir Baldissera, CEO di Experenti, terrà un intervento dal titolo “Realtà aumentata come opportunità di business per le aziende + case history Modulblock” nel quale illustrerà come la Realtà Aumentata renderà più facile il nostro lavoro.

Smart Work
Martedì 10 Maggio 2016
c/o Mercedes-Benz Center
Via Gottlieb Wilhelm Daimler, 1/angolo via Gallarate 450
Milano

Ingresso gratuito previa registrazione

Programma dell’evento

Una delle applicazioni più interessanti della realtà aumentata è certamente quella in campo educativo: la natura stessa di questa tecnologia, che aggiunge dati importanti al mondo fisico, la rende estremamente utile quando si parla di insegnamento e studio. In passato abbiamo visto esempi quali lo studio della medicina o della geologia, per arrivare addirittura ai corsi per bambini.

Noi di Experenti siamo grandi fan dell’apprendimento costante, ancor meglio se con un pizzico di tecnologia d’avanguardia; non potevamo quindi chiedere di meglio di una delle collaborazioni più recenti che abbiamo avuto la fortuna di poter sviluppare: quella con Arcadia Consulting, realtà che si occupa proprio del legame tra apprendimento e nuove tecnologie.

La mission di Arcadia, primo e unico hub di tecnologie e metodologie per l’apprendimento, è infatti quella di non proporre semplicemente i soliti corsi, ma aiutare le persone a imparare più facilmente, velocemente e con maggiore divertimento. Quale modo migliore che quello di usare le realtà alternative?

Seguendo questo pensiero, abbiamo sviluppato per loro l’applicazione ARgo+ che vi permetterà di sperimentare l’apprendimento con i corsi Arcadia sotto forma di esperienza indimenticabile.

Basterà scaricare l’app, disponibile gratuitamente per Android e iOS, sul vostro dispositivo mobile e, dopo averla lanciata, inquadrare le schede che trovate sul sito ufficiale http://www.arcadia-consulting.it/upload/Argo.pdf: non vi sveliamo il segreto, provateci e siamo certi rimarrete a bocca aperta 😉

Potete trovare la lista delle applicazioni create da Experenti su Google Play  e iTunes.