Il Web Marketing Festival di Rimini è l’evento più importante in Italia dedicato al mondo dell’innovazione digitale. Quest’anno l’evento, arrivato ormai alla sesta edizione, andrà in scena dal 21 al 23 giugno al Palacongressi di Rimini e ospiterà più di 400 relatori e personalità di spicco, che si alterneranno nelle varie sale formative dedicate.

Experenti ha progettato un’applicazione in realtà aumentata che permetta ai partecipanti di destreggiarsi tra il fittissimo programma delle giornate di formazione. In questo modo potranno ottimizzare il tempo a disposizione per seguire il maggior numero di speech a cui sono interessati. L’app verrà rilasciata sia per Apple sia per Android qualche giorno prima dell’inizio dell’evento.

Questa edizione del Festival avrà una durata di ben tre giorni, da giovedì 21 a sabato 23 giugno, sempre al Palacongressi di Rimini. La manifestazione sarà interamente dedicata al “mondo digital” in tutte le sue verticalità principali, 50 eventi realizzati, più di 40 sale formative e 20 iniziative.

Tra i nuovi temi di questa sesta edizione del Web Marketing Festival, tra cui Intelligenza Artificiale, Blockchain, Coding & IT, Big Data e Open Innovation, spicca anche quello della Realtà Aumentata e Virtuale. Infatti, nella sala dedicata a queste tecnologie, il nostro CEO Amir Baldissera terrà uno speech intitolato “Il business è già qui: strumenti e strategie per la Realtà Aumentata e la Realtà Virtuale”. La lezione avrà luogo nella sala Marina dalle ore 9.50 alle ore 10.30 di venerdì 22 giugno. Vi aspettiamo numerosi!

Maggiori informazioni sul Web Marketing Festival verranno comunicate più avanti. Stay tuned!

Experenti ha partecipato a una serie di “Corsi tecnico pratici in chirurgia urologica laparoscopica” organizzati da Symposia Congressi nei giorni 6, 13 e 27 marzo 2018 presso la Clinica Pederzoli di Peschiera del Garda. Abbiamo infatti presentato un progetto di formazione medica con la virtual reality, chiamato Virtual Live Surgery sviluppato per più piattaforme VR come HTC Vive, Gear e Cardboard.

Attraverso un visore, gli specialisti in urologia hanno potuto assistere come se fossero catalputati in sala operatoria ad alcuni interventi chirurgici eseguiti dal Dott. Polara, al fine di apprendere nuove tecniche da sperimentare successivamente durante gli interventi reali. Con Virtual Live Surgery i medici hanno quindi ricevuto un momento formativo alternativo alla lezione frontale, che si è dimostrato più coinvolgente e che ha permesso loro di essere più concentrati sull’argomento di studio. Inoltre ha consento loro di vedere e rivedere le tecniche impiegate durante l’intervento per poter imparare meglio come vengono implementate.

Il progetto ha ricevuto ottimi feedback dai medici partecipanti che hanno confermato la validità di questa tecnologia per la formazione medica, in quanto permette una didattica molto più coinvolgente ed interattiva rispetto alle normali lezioni.

Grazie al successo dei corsi di aggiornamento, Symposia Congressi ci ha invitato all’evento che ha organizzato dal 18 al 20 aprile “Technology and Training” per gli specialisti in urologia, al Parc Hotel di Peschiera del Garda. Durante l’evento molte realtà hanno potuto sperimentare il nostro Virtual Live Surgery: dai medici partecipanti alle grandi aziende medico-farmaceutiche invitate. Tutti hanno espresso grandi apprezzamenti e hanno sottolineato le potenzialità dello strumento per quanto riguarda la didattica, anche per quella medica.

 

Quando la tecnologia incontra l’arte

 

Lunedì 7 maggio Experenti ha approdato a Londra per portare la realtà aumentata nel mondo dell’arte contemporanea. Infatti, uno storico brand di alta moda ha deciso di includere, nel proprio pop up store nel prestigioso centro commerciale londinese “Selfridges”, anche delle opere d’arte visibili attraverso la realtà aumentata. Si tratta dell’opera d’arte contemporanea “Monolith” realizzata dell’artista britannico Marc Quinn.

Ruotando un’ipad, agganciato ad un apposito supporto, è possibile intravedere le opere d’arte che compaiono al centro del pop up store. Questo progetto ha generato un grandissimo effetto wow, in quanto tutti i passanti ed i clienti dello store si sono fermati ad ammirare le opere di Marc Quinn che compaiono “per magia”.

Guarda qui le foto dell’evento!

accademia digitale

Martedì 13 marzo 2018 abbiamo parlato di Realtà Aumentata e Realtà Virtuale al Politecnico di Milano. Il CEO di Experenti, Amir Baldissera, ha illustrato queste innovative tecnologie ad una platea di 20 promettenti ragazzi selezionati per Siemens Accademia Digitale.

Si tratta di un progetto promosso da Siemens, in collaborazione con il Career Service del Politecnico di Milano, che ha studiato un percorso stimolante sia di approfondimento delle tecnologie e dei business del prossimo futuro. Gli studenti selezionati avranno la possibilità di partecipare a dieci incontri con manager interni a Siemens e da ospiti esterni che porteranno i propri business case e tratteranno delle principali tematiche legate alla digital transformation (leadership digitale, building automation, Big data, IoT, realtà aumentata e realtà virtuale per lo Smart Manufacturing).

I 20 ragazzi, tutti con un background ingegneristico, si trovano alla fine del proprio percorso di studi e si stanno quindi affacciando al mondo del lavoro. Stanno affrontando un periodo di importanti decisioni nel quale delineeranno quale sarà la loro carriera. A tal proposito, Siemens Accademia Digitale permette di acquisire competenze fondamentali per i lavori del futuro e offre la possibilità, ai giovani coinvolti nel percorso, di scoprire Siemens e le opportunità che l’azienda offre.

La lezione tenuta al Politecnico ha permesso agli studenti di apprendere come implementare la mixed reality per la Smart Manufacturing e di scoprire i principali progetti AR e VR che Experenti ha realizzato in collaborazione con Siemens. Il riscontro è stato molto positivo, infatti i ragazzi hanno manifestato interesse per queste tecnologie, partecipando attivamente con domande e curiosità.

accademia digitale

visiomedic

Il tumore al pancreas oggi è purtroppo una patologia in crescita, infatti nel giro di quindici anni, i casi sono quasi raddoppiati: nel 2002 erano 8.602, nel 2017 sono stati 13.700. Questi numeri hanno spinto i medici della Fondazione Poliambulanza di Brescia, polo di riferimento in Italia per il tumore del pancreas, a cercare uno strumento che possa essere un concreto modo di aiutare i pazienti, chiarendo dubbi e paure, proponendo consigli pratici e spiegazioni comprensibili.

visiomedic

A tal proposito Experenti ha proposto alla fondazione un’applicazione in realtà aumentata Visio Medic, realizzata con il contributo non condizionato di Takeda. Muovendo lo smartphone (o il tablet), sopra una brochure fornita dall’ospedale, partono dei video esplicativi o si accede a informazioni pratiche: dai dettagli logistici agli approfondimenti più complessi (per esempio su come funziona il pancreas e su tutte le fasi dell’intervento), alla dieta raccomandata. VisioMedic è scaricabile gratuitamente da Apple Store per i dispositivi iOS e da Google Play per gli utenti di Android, ed è accessibile al pubblico tramite username e password, forniti dai medici della Poliambulanza.

La diagnosi sconvolge il malato e la sua famiglia, disorientati di fronte a una patologia così importante e complessa. Per questo i materiali messi a disposizione su Visio Medic sono semplici e di facile comprensione, per informare e tranquillizzare il paziente, modulari, perché consultabili singolarmente e soprattutto guidati, grazie alla presenza dell’assistente virtuale che accompagna il paziente lungo tutto il percorso.

Al fine di rendere il tutto più rassicurante per il paziente, nell’app è presente un avatar, chiamato Arianna, una guida e un’assistente virtuale che aiuterà chi si deve sottoporre all’intervento chirurgico per il tumore al pancreas ad orientarsi nel percorso pre e post operatorio all’interno della Fondazione Poliambulanza di Brescia.

Dai primi numeri, forniti dalla fondazione, i risultati sono sensazionali: sui primi 20 pazienti, che hanno utilizzato Visio Medic per ricevere informazioni sulla malattia, NESSUNO di essi ha sentito la necessità di andare a cercare altre informazioni su internet. I medici sono molto orgogliosi di questo traguardo, infatti su internet le informazioni spesso non sono attendibili oppure sono frammentate.

Inoltre VisioMedic ha avuto molta risonanza tra i media in quanto numerose testate giornalistiche, tra cui il Corriere delle Sera e la Repubblica, hanno scritto articoli sulle potenzialità dell’app. Grazie a questo progetto Experenti ha dimostrato che è possibile sfruttare al meglio la mixed reality per aiutare concretamente i malati più in difficoltà.

 

Scopri qui la Case History:

Visio Medic

infografica-realta-aumentata

La realtà aumentata arriva al MECSPE, vieni a scoprirla

 

Durante questa edizione del MECSPE che si terrà a Parma dal 22 al 24 marzo 2018, saremo ospitati da Siemens SPA (Padiglione 2, Stand J15) per far conoscere a tutti i visitatori le potenzialità di Realtà Aumentata e Realtà Virtuale applicate al mondo industriale.

Con più di 3.000 espositori all’attivo, il MECSPE di Parma è una delle fiere di riferimento del mondo industriale, che ogni anno ospita le migliori innovazioni del settore. Con il motto “Digitalization in Machine Tool Manufacturing” Siemens presenta il proprio portfolio di soluzioni e strumenti digitali che facilitano l’evoluzione delle aziende manifatturiere verso la smart factory e verso processi produttivi più efficienti e sostenibili nell’ottica di Industria 4.0.  Tra gli strumenti facilmente implementabili nei macchinari industriali, al fine di incrementarne la produttività, c’è la Realtà Aumentata.

In particolare, presso lo stand Siemens, l’attenzione sarà focalizzata su come migliorare la manutenzione delle macchine utensili attraverso la Realtà Aumentata (AR).  L’AR fornisce agli addetti dati analitici e predittivi generati dalla macchina tramite il controllo numerico SINUMERIK, li guida visualmente in tempo reale all’effettuazione delle riparazioni (tramite video o istruzioni interattive) e, condividendo ciò che viene inquadrato con il tablet industriale Siemens, li mette in contatto con esperti che possono aiutarli ad ottimizzare le procedure. Pertanto è possibile anche effettuare le riparazioni a distanza, senza dover per forza recarsi presso lo stabilimento produttivo dell’azienda cliente per la manutenzione.

In questo breve schema sono sintetizzati tutti i benefici portati dalla realtà aumentata applicata all’industria (Fonte: Harvard Business Review Italia):

infografica-realta-aumentata

Inoltre, in ogni giornata della manifestazione parteciperemo con un intervento sulla Realtà Aumentata e Realtà Virtuale al fitto programma di speech studiato da Siemens per i visitatori e a partecipazione libera.  Per aggiornamenti sugli speech, vi consigliamo di tenere d’occhio le nostre pagine social, nelle quali anche vi racconteremo in diretta la nostra “avventura” al MECSPE! (Facebook, Linkedin e Instagram)

Venite a trovarci, vi aspettiamo numerosi!

mecspe

 

Follow us on

      

 

siemens-realtà-aumentata

Siemens, società multinazionale tedesca leader mondiale nelle tecnologie d’eccellenza, ha chiuso il 2017 con risultati molto positivi (fatturato di 83 miliardi in tutto il globo, 2 dei quali solo in Italia). Ma nell’ultimo Open Lab, più che parlare di risultati passati, si è parlato di prospettive future. Infatti sono state presentate una serie di nuove tecnologie digitali che potranno generare livelli di prestazione elevatissimi per le aziende clienti. Grazie all’esperienza nell’elettrificazione, nell’automazione e nella digitalizzazione, Siemens mira a convertire al digitale tutto il sistema industriale. Gli strumenti forniti da Siemens permettono di raccogliere i dati dei macchinari o impianti, e di analizzarli per ottimizzare le proprie operazioni.

A tal proposito Siemens ha presentato un applicativo basato sulla realtà aumentata, realizzato in collaborazione con noi di Experenti ed incorporato nel tablet industriale Simatic. L’operatore, attraverso il tablet può scansionare il macchinario desiderato, potendo accedere ad informazioni in 2D, in 3D o anche mediante video che evidenziano le caratteristiche di funzionamento del componente analizzato. Tutto ciò permette di velocizzare le operazioni di diagnostica e manutenzione della macchina stessa, riducendo errori, costi e tempi per le operazioni di assistenza tecnica.

Noi di Experenti siamo molto orgogliosi di dare anche il nostro contributo a questo processo di innovazione digitale promosso da una grande azienda come Siemens. In futuro speriamo ci siano altre occasioni per collaborare insieme al fine di portare la nostra mixed reality al servizio dell’industria 4.0

siemens-realtà-aumentata

 

Siemens è una multinazionale tedesca che si distingue da oltre 165 anni per eccellenza tecnologica, innovazione, qualità, affidabilità e presenza internazionale. L’azienda è attiva in più di 200 Paesi e si focalizza nelle aree dell’elettrificazione, automazione e digitalizzazione. Presente nel nostro Paese dal 1899, Siemens è una delle maggiori realtà industriali attive in Italia con due stabilimenti produttivi, centri di competenza su software industriale e mobilità elettrica e un centro tecnologico applicativo a Piacenza.

teletopi-experenti

teletopi-experentiLo scorso 13 dicembre 2017 al Dipartimento di Filosofia e Comunicazione dell’Università degli Studi di Bologna, si è tenuta la 10^ edizione degli Oscar del videostorytelling, i Teletopi, in cui si è cercato di fare il punto sulla realtà e sulle prospettive future del video online.

Da fruire in mobilità con smartphone e tablet, da condividere sulle bacheche dei social network, perfino da immergersi completamente attraverso i nuovi visori per la realtà aumentata: il futuro della nostra esperienza di navigazione in rete passa sempre di più attraverso il video. E quello che stiamo vivendo in questi anni è solo un assaggio. Tutti gli analisti di svariata estrazione e a varie latitudini del mondo concordano su questa rivoluzione video-centrica: saranno i contenuti multimediali a dominare il futuro. Come stanno già facendo nel presente.

A questo evento abbiamo partecipato anche noi come relatori per far conoscere ai partecipanti le potenzialità della Mixed Realty: la combinazione  di realtà aumentata e realtà virtuale. Il CEO di Experenti, Amir Baldissera, ha incantato la sala gremita di giornalisti e specialisti del video con le app in AR ed ha elencato le varie tipologie di utilizzo della Mixed Realty (vedi il video dello speech).

Successivamente molti dei presenti hanno vissuto un’esperienza in realtà virtuale grazie ai visori come Vive, Gear e Cardboard. Ad ogni partecipante abbiamo strappato un WOW ed anche la Presidente della Giuria, Carmen La Sorella, è rimasta profondamente affascinata dai nostri progetti.

Per raccontare la nostra esperienza ai Teletopi, abbiamo creato anche noi un videostorytelling in timelapse, che trovi qui di seguito.

gabbiani-app

Come nasce e cresce un capolavoro del vetro? Da oggi sarà possibile partecipare a tutte le fasi di messa in opera di un oggetto in vetro soffiato direttamente dal proprio smartphone. Botteghe Digitali, il programma di accelerazione ideato da Banca Ifis che permette all’artigianato d’eccellenza del made in Italy di diventare un esempio di manifattura 4.0, ha proposto a Gabbiani, azienda storica di Murano, una soluzione basata sulla Mixed Reality. Experenti ha infatti ideato per il progetto un’app, combinazione tra realtà virtuale e realtà aumentata, che consente all’utente di conoscere la storia del prodotto che vorrà acquistare a partire dai disegni fino all’imballaggio. Lo spettatore potrà quindi conoscere i luoghi icona della manifattura italiana, come le botteghe veneziane, partecipando alla realizzazione dell’opera in vetro richiesta anche non essendo fisicamente a Murano. L’app è scaricabile gratuitamente dagli store Apple e Android.

“L’obiettivo- dice Carlotta Gabbiani – è quello di far vivere al cliente l’esclusività e la magia di un prodotto sartoriale interamente fatto a mano a Venezia. Grazie alla app potrò coinvolgere nel processo creativo e di realizzazione anche clienti che sono molto lontani e che invece così possono seguire passo a passo la nascita e creazione dell’oggetto che poi andrà ad arredare i loro ambienti”.

Il percorso di Gabbiani sarà raccontata nella prima puntata della web serie online sul canale youtube di Botteghe Digitali. La serie, firmata da Cristina Redini, racconta il percorso di accelerazione digitale di 11 artigiani che, con Botteghe Digitali, hanno agganciato le possibilità dell’innovazione tecnologica per diventare competitivi a livello internazionale.

gabbiani-app

Botteghe digitali: Banca Ifis e il primo esperimento di manifattura 4.0. 10+1 artigiani provenienti da tutti i settori del made in Italy dalla moda al cibo, dal design alla cosmetica, selezionati su 300 candidature da tutta Italia, iniziano un percorso di trasformazione digitale che li porterà ad essere molto diversi da come sono ora grazie al supporto di cinque digital coach. Botteghe Digitali è il primo programma di accelerazione che dà racconto di come l’artigianato d’eccellenza del made in Italy può diventare manifattura 4.0, ideato da Banca Ifis con la supervisione scientifica di Stefano Micelli dell’Università Ca’ Foscari di Venezia e Giorgio Soffiato, CEO dell’Agenzia Marketing Arena. 

Get on google play

Download on the app store

padova sharing innovation

padova sharing innovationIn occasione del Natale, a Padova si è dedicata particolare attenzione al mondo dell’innovazione digitale sviluppata dalla realtà del territorio. A questo proposito Promex, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Padova per le attività internazionali, ha organizzato dal 13 al 23 dicembre un evento chiamato “Padova Xmas Time – Sharing Innovation”, in Piazza Cavour.

Le azioni e gli eventi che si vogliono promuovere durante gli 11 giorni di apertura al pubblico hanno l’ambizione di mostrare una Padova che guarda “avanti e oltre” (Padova Looking Ahead and Beyond) anche attraverso l’innovazione; l’obiettivo è quindi di favorire gli attori che a vario titolo diffondono l’innovazione nelle imprese promuovendone le attività.

Grazie ad InfoCamere abbiamo potuto partecipare come ospiti per portare a conoscenza di tutti la magia della Mixed Reality. Durante il pomeriggio del 14 dicembre 2017 alcuni passanti hanno avuto anche l’opportunità di vivere un’esperienza in realtà virtuale con i nostri dispositivi. Abbiamo ricevuto ottime sensazioni da pubblico, che si è dimostrato molto affascinato da tutti i nostri progetti.

Ecco un breve estratto di giovedì 14 dicembre: