Due giorni fa si è svolta una delle manifestazioni annualmente più attese negli Stati Uniti: la sera del 7 Febbraio l’America intera si è riunita di fronte alla televisione per guardare il tradizionale Super Bowl.

Super Bowl significa appassionati di sport incollati con gli occhi alla tv, e di conseguenza brand grandi e piccoli che fanno a gara per entrare tra gli spot trasmessi durante l’evento e sgomitano per farsi notare. Microsoft ha trovato una modo decisamente originale per inserirsi in questa gara all’ultima visualizzazione, tanto più essendo uno degli sponsor ufficiali della NFL (National Football League): lo ha fatto lasciando a bocca aperta gli Americani con un video che mostra il Super Bowl come non lo hanno mai visto, con la promessa che presto tutto questo possa essere realtà.

Immaginate di prepararvi come se doveste andare a vedere l’evento live: vi vestite con i colori della vostra squadra, aspettate che gli amici vengano a prendervi a casa…e infine poteste tutti sedervi comodamente sul divano del vostro salotto, vedendo comunque il Super Bowl come se fosse davanti ai vostri occhi. Ecco cosa hanno immaginato i designer di Microsoft, che sfruttando la tecnologia HoloLens e la realtà aumentata hanno rilasciato un video che permette di pregustare già un pizzico di futuro:

Nel filmato si vedono alcuni esempi di applicazione della realtà aumentata nella fruizione delle partite: oltre alla visione ampliata dello schermo tv, appaiono ologrammi di giocatori, e i tifosi possono anche decidere di guardare i replay sul proprio tavolino o di avere ricostruzioni 3D di dati in tempo reale.

Come ben sappiamo, la tecnologia HoloLens non è ancora pronta per essere resa disponibile per il pubblico, ma presto diventerà parte della nostra vita quotidiana. Per dirla con parole di Brian Rolapp, vice presidente esecutivo della sezione media della NFL: “Queste cose stanno arrivando; non è un dubbio, ma solo questione di quando“.

E’ “la tua connessione mobile ufficiale ad una galassia lontana, molto lontana”: ecco le parole con cui Disney ha presentato la nuova app ufficiale di Star Wars, rilasciata giusto qualche giorno fa.

Disponibile gratuitamente per Android e iOS, la nuova applicazione riempirà di meraviglia tutti i fan della celebre saga di fantascienza: avete sempre sognato di inserire citazioni di Darth Vader nelle vostre conversazioni, o magari di esercitarvi con i lightsabers, o ancora di farvi selfie a tema spaziale? In questa nuova app troverete tutto questo, oltre ad un conto alla rovescia per la release del nuovo film in produzione e tutte le news e i video ad esso collegati.

Ma perché è interessante anche per noi? Semplice: una parte dell’applicazione, per regalare agli utenti un’esperienza indimenticabile, fa uso della realtà aumentata!

Quella che viene definita la feature più emozionante e coinvolgente, il minigame “Force trainer”, infatti prevede la possibilità di esercitarsi con le tipiche spade laser di Guerre Stellari: potrai sperimentare il tuo Jedi training semplicemente utilizzando il tuo smartphone come un lightsaber sino a diventare bravissimo!

Sempre parlando di realtà aumentata, un’altra feature prevede lo sblocco di personaggi 3D provenienti dal film: le figure potranno essere proiettate nel mondo reale, aiutando gli utenti ad immergersi completamente nell’atmosfera della saga.

Tutto questo ovviamente non manca della parte social: tramite l’app si può creare un proprio profilo ed entrare a far parte della crescente community.

Sembra che le novità non siano finite qui: Disney conclude la sua presentazione con la frase “Always in motion is the future. This app will continue to grow, evolve, and become more powerful than you can possibly imagine. ” (Sempre in movimento è il futuro. Questa app continuerà a crescere, evolversi, e diventerà più potente che tu possa immaginare). Questo fa ben sperare riguardo ad espansioni future: attendiamo e…che la Forza sia con voi! 😉

“Non basta più mettere semplicemente il tuo prodotto sullo scaffale sperando che il tuo packaging spicchi più dei tuoi concorrenti”.

Queste sono le parole di Bep Dhaliwal, trade communications manager di Mars Chocolate UK, e di questi tempi è senza dubbio una verità. Ecco dunque che entrano in gioco nuove soluzioni di marketing, in particolare la realtà aumentata: infatti Mars, famoso brand di dolciumi, ha deciso di dare una svolta alla sua comunicazione coinvolgendo i clienti dei supermercati Asda del Regno Unito con una nuova app creata in collaborazione con Zappar. Il 27 Giugno, tra le 10 e le 16, i clienti di Asda hanno potuto prendere parte ad un’azione di gamification marketing per provare a vincere una t-shirt firmata: per partecipare dovevano semplicemente utilizzare i propri smartphone e tablet per giocare al gioco aumentato “Be A Penalty Shoot Out Hero”, nel quale dovevano vincere contro il portiere segnando un goal per provare ad essere estratti. Dopo aver giocato, i clienti potevano vedere una classifica con i punteggi migliori all’interno del negozio, nonché condividere sui social media le proprie foto con i trofeo del vincitore.

Questa non è la prima collaborazione di Asda e Zappar per una campagna di realtà aumentata: la precedente campagna, un vero e proprio successo, venne creata durante il periodo di Halloween per coinvolgere i bambini; usando smartphone e tablet i più piccoli potevano andare in giro per i negozi e trovare indizi legati ad una caccia al mostro ideata per l’occasione.

Max Dawes della Zappar ha dichiarato: “Siamo contenti di lavorare nuovamente con Asda e di poter mostrare come la realtà aumentata possa creare attività di spicco per i brand in un ambiente sovraffollato come quello del retail”. E “attività di spicco” è la giusta definizione, dato che l’azione di Halloween ha avuto come risultato ben 151.780 “zaps” da 67.073 acquirenti: un risultato davvero molto buono!

Volete toccare con mano un’azione di marketing e realtà aumentata tutta italiana? Guardate il lavoro che Experenti ha fatto per San Benedetto 🙂

Innovazione, emozione, contenuti non convenzionali, esperienze indimenticabili, questi sono i concetti chiave che legano le strategie del nuovo marketing.

Oggi l’evoluzione digitale mette a disposizione delle aziende diversi strumenti con alte potenzialità, tra questi prende sempre più piede  la realtà aumentata capace di emozionare e coinvolgere  il consumatore.

Tutto ciò ha fatto si che i diversi brand, a partire dalle piccole imprese a finire alle multinazionali, stanno man mano integrando nelle  loro strategie di marketing tradizionale  iniziative legate all’utilizzo di questa nuova tecnologia, creando campagne capaci non solo di catturare l’attenzione ma di coinvolgere in modo unico il consumatore.

 

realtà-aumentata

 

Vediamo 5  idee creative realizzate per capire come la realtà aumentata viene integrata nel  panorama del marketing.

  • Converse Sampler iPhone App: è l’ applicazione del noto Brand Americano che con il semplice utilizzo di uno smartphone consente di provare e acquistare qualsiasi scarpa presente sul catalogo in modo virtuale  senza la necessità di doversi recare in negozio. L0 shopping diventa experience!

 

  • Stella Artois Le Bar Guida App: è l’applicazione in realtà aumentata ideata dal brand per condurre gli amanti della birra nei bar più vicini in cui è possibile gustarla.

 

  • Starbucks Cup Magic: App sviluppata in occasione di San Valentino, permette di godersi strabilianti effetti in realtà aumentata che cambiano a seconda dei personaggi raffigurati, semplicemente puntando lo smartphone sulle tazze del locale.

 

  • Lego: si avvicina al mondo della realtà aumentata posizionando in alcuni store un monitor dotato di webcam, inquadrando la scatola di un prodotto lego, si può vedere il risultato finale del modello già montato e giocarci come se lo si avesse realmente tra le mani.

 

  • Overville Redenbacher’s: è un app facebook per chi adora i pop corn, grazie al collegamento con la propria webcam ti da la possibilità di mangiarne tanti ovviamente in modo virtuale!

 

La realtà aumentata sarà un canale di comunicazione sempre più utilizzato nelle strategie, non ci resta che vedere cosa i Marketing Manager si inventeranno nel prossimo futuro!

 

 

 

 

 

 

 

La Realtà Aumentata cambia forma

Con Experenti non ci sono limiti

Scarica l’app, avviala e inquadra. L’esperienza aumentata assume la forma che vuoi tu.

 

Realtà aumentata cambia forma

Più di mille parole vale, l’esperienza vissuta.

Scaricate l’app Experenti disponibile gratuitamente per Android e Ios, lanciatela e inquadrate l’immagine.

Buon divertimento.

Ps. qualche idea su come applicarlo al vostro business?

La Realtà aumentata rappresenta oggi un potente strumento di Marketing, sempre più spesso utilizzato per dar vita a campagne di comunicazione non convenzionali, interattive e coinvolgenti. realt-aumentata   Rispetto al passato,  dove l’elemento principale di una campagna di comunicazione era esclusivamente il prodotto, oggi con la realtà virtuale si può offrire al consumatore la possibilità di vivere un’esperienza legata al prodotto.

L’utilizzo di questa nuova tecnologia  consente  alle aziende di ottenere un enorme visibilità grazie al forte impatto visivo che è in grado di generare, e  permette di dar vita a campagne pubblicitarie che guidano il cliente alla scoperta dei prodotti in modo unico e indimenticabile.

Risultato? Clienti  fidelizzati, emozionati e innamorati del brand!

Quali sono gli strumenti necessari per dar vita ad un campagna di marketing unconventionl che appassioni il consumatore? Smartphone, Tablet, apposite App e tanta fantasia, questo è tutto il necessario affinché  l’utente possa visualizzare, interagire, creare e condividere i contenuti pubblicitari!

Sono diversi i brand che sbizzarrendo la loro creatività hanno fatto della realtà aumentata il punto di forza delle loro campagne, vediamone insieme alcune:

Tesco, nota catena di supermercati, ha realizzato  in alcune stazioni metropolitane della Corea del Sud a dei  Virtual Store. I negozi virtuali, sono visibili tramite dei pannelli retroilluminati, dove appaiono le foto dei prodotti a grandezza naturale. I viaggiatori nell’attesa del treno, possono ordinare i prodotti, fotografando con il proprio cellulare il QR Code che si trova di fianco all’articolo scelto, indicando semplicemente l’orario di consegna, riceveranno comodamente a casa la spesa.

Altro brand che fa della realtà aumentata la chiave di successo  di una sua campagna di Ambient Marketing è  Domino’s Pizza. Passeggiando per le strade di Londra è possibile osservare dei manifesti pubblicitari interattivi che mediante l’utilizzo di un App consentono al cliente di consultare il menù, ordinare la pizza , collegarsi alla pagina facebook dell’azienda, e visualizzare una mappa dei vari punti vendita.

Kellog’s e Nestlè  combinano invece la realtà aumentata con la ludicità dei videogames, per divertirsi non serve altro che una confezione di cereali  e il proprio smartphone, e il gioco è fatto!

Con Ikea invece arredare la propria casa diventerà un esperienza unica e divertente, il noto brand lancia il nuovo catalogo che utilizza il principio della realtà aumentata. Come funziona? Semplice basta inquadrare con lo smartphone la stanza vuota che si desidera arredare, e come per magia i mobili precedentemente scelti, appariranno in 3d all’interno della vostra abitazione. Il vostro partener  non è in casa e siete indecisi se procedere con l’acquisto o meno senza la sua opinione? Nessun problema Ikea ha pensato anche a questo, è possibile infatti scattare ina foto alla stanza arredata in modo virtuale e condividerla con chi si desidera!

Nike e realtà aumentata

Si sa che quando si parla di scarpe e tecnologia Nike è una delle aziende maggiormente attenta a seguire i trend e ad applicare i nuovi strumenti tecnologici ai propri prodotti, basti pensare che quest’anno l’azienda immetterà sul mercato le scarpe auto-allaccianti, ma questa non è l’unica novità che bolle in pentola in casa Nike!

Nike-realtà-aumentata

Sembrerebbe infatti che dopo un brevetto depositato  lo scorso tre febbraio, l’azienda sia orientata ad ampliare il servizio di personalizzazione offerto ai suoi clienti grazie ad uno strumento basato sull’utilizzo della realtà aumentata.

Al momento l’azienda americana offre già sul suo portale un servizio di personalizzazione, offrendo ai consumatori la possibilità di modificare e adattare ai  propri gusti  i vari aspetti delle scarpe, dai tessuti ai colori, per poi recapitare direttamente a casa del cliente il prodotto desiderato finito.  La nuova tecnologia che verrà introdotta consentirà all’utente di modificare le scarpe in modo soggettivo fondendo gli aspetti virtuali del sito con gli elementi della realtà.

Ma in che modo sarà possibile  progettare le  sneakers sfruttando la realtà aumentata?

Due gli strumenti necessari: un visore per la realtà aumentata ed una speciale penna digitale  grazie alla quale sarà possibile disegnare direttamente su una scarpa reale il design desiderato che verrà poi   elaborato da uno specifico software e stampato sulle scarpe.

Ancora non è ben chiaro se questa nuova tecnologia sarà effettivamente rivolta al consumatore finale o ai designer della Nike,  ma l’ elemento importante da considerare è  l’interesse che un brand affermato come Nike ha sin da subito mostrato rispetto ad un fenomeno in grande crescita come quello della realtà aumentata.

 

 

 

realtà aumentata microsoft

Avete mai immaginato di introdurre nell’ambiente che vi circonda degli oggetti non reali capaci di integrarsi al suo interno al punto tale da creare un universo parallelo?

microsoft_hololens

Grazie a Microsoft tutto ciò non sarà più solo pura fantasia!

In occasione della presentazione di Windows 10,  l’azienda americana ha  infatti svelato al mondo intero quello che potrebbe presto divenire l’oggetto dei desideri degli appassionati di tecnologia e non solo!

Si chiamano HoloLens, gli occhiali  che mescolano il mondo  virtuale con quello reale, consentendo  a chi li indossa di immergersi in un’ esperienza unica di realtà aumentata .

 I visori Hololens sono  tutti dotati di lenti olografiche trasparenti ad alta definizione, che scansionano il contesto in cui un soggetto si trova e vi inseriscono elementi virtuali tridimensionali in forma di ologramma.

Il dispositivo è in grado di riconoscere il movimento delle mani e la direzione dello sguardo cosi chi li indossa può spostare  gli ologrammi nello spazio attraverso il semplice movimento delle mani, dalla voce e dello sguardo.   Sono inoltre dotati di auricolari integrati che consentono di percepire i suoni prodotti dagli oggetti virtuali. La cosa stupefacente è che gli HoloLens, sono del tutto autonomi, riescono a comprendere il mondo reale e le azioni senza bisogno né di computer né di smartphone.

Tra gli esempi di utilizzo annunciati da Microsoft durante la presentazione del prototipo, ci sono le video-chiamate Skype effettuate passeggiando per l’ufficio e la visione della TV su una parete bianca.

Le possibili applicazioni di HoloLens sono prevalentemente ludiche e di intrattenimento, ma anche professionali: con l’inizio della commercializzazione ne saranno più chiare le potenzialità anche per il mondo degli eventi e del travel.

Non vedete l’ora di provarli?

Dovrete però pazientare ancora un po’, l’arrivo sul mercato è previsto per la fine dell’anno!

Pronti per una nuova WOW experience?

Disponibile da oggi la nuova piattaforma di realtà aumentata di Experenti

In questi mesi abbiamo lavorato duramente per potervi lasciare ancora una volta senza parole.

 

Abbiamo rivisto la nostra piattaforma per renderla ancora più emozionante ed efficace.

Experenti realtà aumentata

Le novità sono molte, ma non vogliamo rovinarvi la sorpresa e quindi ecco  il link da cui potete scaricare le nuove schede:

http://www.experenti.com/mktg/SchedeExperenti2015.pdf

Experenti è disponibile gratuitamente per dispositivi Android e IOS

 

Stupire per vendere

Into The Storm – Crazy Augmented Reality Outdoor

Sappiamo bene che la sfida principale di chi si occupa di promozione è quella di catturare l’attenzione del proprio pubblico.

E’ ovvio che strumenti di realtà aumentata si inseriscono perfettamente in tali dinamiche perché oltre ad essere molto flessibili riescono a divertire e coinvolgere.

Soprattutto quando il prodotto è rivolto ad un target giovane – come nel caso del film catastrofistico ‘Into the Storm’ – si rivela vincente una strategia multicanale che intercetti le persone in modo originale e al di fuori degli spazi soliti.

Infatti, il pubblico giovane è particolarmente esigente, ma è anche disponibile a mettersi in gioco e a condividere il proprio divertimento.

 

Se non ci credete, guardate il video.